RITA Levi Montalcini

L'angolino dell'anziano

La GRANDE Rita Levi Montalcini,

Premio Nobel e senatrice a vita, centenaria,  ha detto:

Alle conferenze con proiezioni, vedo poco e sento poco.

Ho perso un po' di vista e molto di udito, ma PENSO e SENTO più adesso di quando avevo vent'anni.

Il corpo faccia quello che vuole, io sono la mente e il mio cuore.-

Buon proseguimento di giornata,

nonna nedda

Abbiamo il verbo SENTIRE che, purtroppo,  talvolta significa udire e talaltra signifca sentimenti, emozioni .

Anche Paola Borboni , grande attrice, da vecchia ha detto: ora sì che comprendo in profondo  i sentimenti di Giulietta, e sarei capace di recitare la parte. Il SENTIRE di Rita ed il SENTIRE di Paola vengono dalla mente e dal cuore che sono sempre giovani.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

5 risposte a RITA Levi Montalcini

  1. Aquilachecorre ha detto:

     
    "Sentire" in inglese prende traduzioni differenti a seconda che indichi l'ascoltare o il provare emozioni. To Feel e to Listen… A dimostrazione che, una volta tanto, laddove l'italiano primeggia per varietà di termini e l'inglese per sinteticità… gli anglosassoni stavolta ci hanno "superato", producendo termini ben distinti.

    Un abbraccio.

  2. soresina ha detto:

    Grazie, aquila che corre, del commento e benvenuta/o sul blog;
    Anche un altro vocabolo della nostra pur ricchissima lingua, e bellissima, porta a due significati ben diversi, il vocabolo "chiesa". per mia esperienza posso dire che il popolo chiama "chiesa" soltanto l'edificio sacro  e non la comunità dei credenti.
    Ciao, e felice notte da
    nonna nedda

  3. soresina ha detto:

    Grazie, visito, e benvenuto sul blog.
    Grazie anche per aver sottolineato, con esempi, che gli inglesi usano to listen e to hear

  4. Aquilachecorre ha detto:

    E' vero, usano anche to Hear… E pure tra Hear e Listen vi è differenza di significato.

    La nostra lingua è una lingua ricchissima, ridotta a minimi termini dall'uso comune, spesso improprio.
    Come te, anche io conosco il duplice significato del termine Chiesa (Edificio dedito alle funzioni religiose e/o comunità dei fedeli) e come questi se volessimo potremmo sviscerare miriadi di altri termini.

    Grazie del benvenuto, che più di un benvenuto è un ben tornata. In silenzio tempo fa già spiavo queste pagine. Ed ora è tempo di tornare.

    Elisa

  5. anonimo ha detto:

    Ciao Nonna Nedda
    l'essenza è delle persone che hanno un vissuto,che gli permette di veder con occhi diversi e non si pongono la domanda … "essere ho avere?"
    Un forte abbraccio Anna Lisa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...