Dalla parte delle BAMBOLE di PEZZA

Quando una bimba

vede una mia bambola fatta a mano, di pezza, la prende in mano , se l'abbraccia stretta e se la coccola.

Lo stesso accadrebbe se l'aspetto della bambola fosse quello di maschietto, il bambino  prenderebbe il bambolotto in collo e lo considerebbe un compagno di giochi.  Nelle vetrine si vedono molti bambolotti però quasi tutti hanno l'aspetto di neonati, i ragazzini invece desiderano bambolotti simili a loro, da sbatacchiare a piacere, non da cullare! Scansione0013E le bambole di pezza si possono sbatacchiare a volontà, si possono anche lavare…in lavatrice!

Buon fine settimana da

nonna nedda

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Dalla parte delle BAMBOLE di PEZZA

  1. oOsaphyraOo ha detto:

    E sono anche meglio di tutte quelle bambole di plastica che non emanano quel calore che è in grado di scaldarti il cuore fin da piccina! Deve essere veramente bella la vita in mezzo alla Natura. Io la sogno ogni giorno ad occhi aperti, ma purtroppo dove c'era prima un bosco davanti a casa mia hanno costruito un'autostrada.  E quando potrò avere una casa mia sarà certamente in un luogo Verde.
    *Dakota*

  2. brunamaria ha detto:

    NEDDA, GRANDE E MERAVIGLIOSA DONNA.
     Sei stata la mia prima amica virtuale, ne vado fiera.
    Avresti voglia di passare dal mio "modesto salotto"?  gradirei molto la tua presenza. Ti mando il mio amichevole abbraccio. Bruna… ciaoooooooooo

  3. DoneBete ha detto:

    Cara Nedda,
    un anno fa, per ricordare Sandra Mondaini, scrissi un piccolo racconto e pubblicai la foto di due Sbirulino che confezionai tanti anni fa per la mia nipotina Virna.
    "Virna, una bimba di sette anni, vide sulle pagina di una rivista l'immagine di un pupazzo, di quel Sbirulino che la faceva tanto ridere. La bimba sognava che, andando per negozi di giocattoli, da qualche parte, lo avrebbe trovato. Ma la zia anticipò quel sogno, perchè con vecchie pezze e bambagia le confezionò un piccolo Sbirulino che la bimba abbracciò soddisfatta. Sua zia, una ragazza sui venticinque anni, non seppe resistere al desiderio di avere uno Sbirulino anche per sé e così, con altri stracci e bambagia ne confezionò uno più grande di quello della nipotina."
    Virna, dopo aver letto il post, mi raccontò che si ricordava benissimo di quel giorno. Lei aveva un febbrone da cavallo e, mentre io cucivo il piccolo Sbirulino, lei stava tranquilla sul divano ad attendere la sorpresa. Virna si portò per tanto tempo Sbirulino a dormire con sè.
    Ecco le foto!
    Un abbraccio
    Giovanna

  4. soresina ha detto:

    Grazie, brunamaria, passerò senz'altro nel tuo salotto virtuale, dove si trovano in abbondanza cose belle, perché sei bella tu e quindi…
    Cara Giovannna,
    del  bel racconto egli i Sbirulini di oezza  e di avrmene riportato l'immagine. Sono bellissimi e li copierò senz'altro. 
    Ieri mi ha telefonato mio figlio Gabrio che vive a Monaco di Baviera. Mi diceva che la bambola di pezza confezionata in estate per la bambina di suoi amici, è stata vista e amata subito, non se ne separa più, né giorno né notte!
    Magia delle cose semplici, fatte con amore. Nella cornice dello specchio posto sopra il cassettone, tengo la foto della nipotina  di amici svizzeri,
    La piccola, di pochi mesi, sta a giacere, tiene la bambola avvolta alle sue spalle e succhia la scarpetta , con gli occhi chusi e il visetto colmo di beatitudine.
    Un abbraccio a te ed alle gentili signore e signorine di cui hai scritto nel commento.
    Buon proseguimento di giornata
    nedda
    Mi piacerebbe postare la foto delle bambole ma nemmeno mia figlia riesce a farle entrare nel blog.
    Alcune bambole, cucite anni fa , sono visibile sul link che sta sulla sinistra del bolg.

  5. anonimo ha detto:

    Anche il mio nipotino Domenico ama giocare con la bambola di stoffa che mi ha fatto la mia amica Adriana. Per anni "lei" era rimasta tutta compita sul ripiano con l'abitino fatto a mano, le scarpine, le treccine bene a posto. E' arrivato lui (adesso ha due anni) l'ha subito spogliata dei suoi abitini e così, nuda, se la trascina per casa, la fa volare, la mette a letto, le misura la febbre…insomma, ci gioca con piacere.

    <a target='_blank' href='http://imageshack.us/photo/my-images/803/p1030274.jpg/'><img src='http://img803.imageshack.us/img803/9405/p1030274.th.jpg&#039; border='0'/></a>
    Un saluto, Daniela

  6. anonimo ha detto:

    Anche io non sono riuscita a postare l'immagine, mi scuso. Forse ora…
     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...