RIPRENDO a scrivere nella rubrica VOCABOLARIETTO…… e nella rubrica SOTTOVOCE

Chi mi segue da anni avrà visto la rubrica “Vocabolarietto di nonna nedda”.
Nel presente post vedrete che prendo due piccioni con una fava, perché spiegherò il significato di un vocabolo che tutti non conoscono e poi ci farò sopra una bella chiacchierata.
La parola è
MASTURBAZIONE,
cioé una eccitazione di natura sessuale causata volontariamente . In passato era una parola proibita ed altrettanto proibita ,scandalosa, vituperata, punita, era l’azione di cui ho scritto.Molti, ripeto ,non conoscono questa parola perché per generazione si è usata la parola “TOCCARSI”.Naturalmente era necessario, per i credenti nella confessione, denunciare al prete il peccato. Qualche confessore misericordioso facilitava al penitente le cose rivolgendogli il fatidico “ti tocchi?”. Con un sì o con un no si usciva dal perigliosa pelago (vedi uno degli ultimi libri di Umberto Eco).
A fIRENZE un ragazzo diceva a don Brunetto, parroco, che non ci vedeva niente di peccaminoso nella
masturbazione e che quindi non la confessava.Secondo me, col senno di poi, giudico che il ragazzo aveva ragione e posso dire che in passato l’infanzia e la pubertà venivano vissute malissimo, sempre con lo spauracchio dell’inferno , soprattutto per il fatto di “toccarsi”Perché uno o una si masturba? Le risposta sono molteplici, do la mia opinione. La masturbazione in certi casi può essere una “prova”
per rassicurare se stessi di essere in regola con gli attributi e la funzione degli organi sessuali, come un uccellino prova le sue ali con brevi voli in attesa del grande VOLO.
Motivi di forza maggiore, ambiente ostile, lontananza delle persona desiderata, senso di solitudine e l’elenco delle situazioni sarebbe molto lungo; c’è chi chiama la masturbazione, auto amore, “amarsi” e qui non sono daccordo, sarà magari un surrogato perché l’amnore, l’essere amati ed amare, è molto di più.
Buona fine di giornata e felice notte da
nonna nedda

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...