Archivi del mese: febbraio 2011

RICORDANDO YARA

Dolce fanciulla, la tua breve vita. spenta da mano crimnale , è stata un canto di gioia che allietava chi ti era vicino. Ora c''è solo il silenzio del dolore ed un vuoto così vasto che nessuno potrà mai colmare. Addio, yara,  possa … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 8 commenti

Cari amici

Cari amici ultimamente ho scritto ben poco, mi sono dedicata ai miei quadretti di sassi. Vorrei tanto farveli vedere, ma no so per quale motivo non è più possibile caricare foto su questo blog. Se voleste vederli, li ho messi … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

SERENATA a Castel Toblin

Post per il visitatore amico ERASMUS che mi ha lasciato una e-mail alla quale non riesco a rispondere per la omonima  via. Caro erasmus, non ho potuto ascoltare la bella amata canzone perché non mi riesce far partire la registrazione. Sì, mi … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

MARAMEO, cuccù

Oggigiorno è raro  vedere un bimbo,bimba, fare marameo, chissà se lo hanno mai imparato. Se le cose stanno così, voi nonne e nonni insegnateglielo perché è proprio un gesto grazioso e per renderlo bene ci vuole una bella coordinazione. Certo i … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

VOCABOLARIETTO…………….

OPZIONALE, si dice di cosa o servizio soggetti  a SCELTA ( generalmente, quando si chiede un qualcosa in più si deve pagare , può accadere che il costo per servizio o l'oggetto scelto in più  sia giàacpnteggiato nella somma totale . OPZIONALE … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 3 commenti

Pippo ed i I PROGRESSI, miei

Dopo sue mesi di tentativi col merlo indiano, sono riuscita a fargli dire oooo e qualche altra volta aaaa. Però ora uso un alltro metodo,ho cominciato a fischiare  e vedo che è giusto, imitare  lui e iersera ne ho avuto … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 7 commenti

DOPO il PARTO

Quando diventavo mamma io, il CORDONE OMBELICALE , secondo l'usanza toscana, una gentile usanza, veniva sotterrato sotto un rosaio, i tempi sono cambiati ed ora sappiamo che il cordone ombelicale è una miniera di cellule  molto speciali perché possono trasformarsi … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 3 commenti