Archivi del mese: novembre 2011

Messaggio antichissimo

Il grande filosofo romano Seneca (200 anni d.C.) lasciò scritto: Vi offrirò un filtro senza pozioni, senza erbe, senza alcuna magia o stregoneria: se desiderate essere amati amate! Buona serata da nonna nedda Annunci

Pubblicato in amore | Contrassegnato , | 5 commenti

Traslocando

Gli studenti, arrivati alla conclusione di un ciclo di scuola media, vendono i libri di corsa per realizzare un po’ di soldi, ma più gusto ci troverebbero a sbatterli nel cassonetto dei rifiuti. PERCHE’? Li ODIANO: sono stati , sotto … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , | 1 commento

Trasloco su WordPress

Da oggi ho aperto un nuovo blog su WordPress perchè, come saprete, Splinder sta per chiudere. Potete trovarmi all'indirizzo: http://www.lereditadinedda.wordpress.com  Cordiali saluti a tutti Nonna Nedda

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

Chiude un blog, se ne apre un altro

A gennaio Splinder, che ringrazio per avermi ospitato per tanti anni, chiude. Così eccomi su wordpress. Per un po’ continuerò ancora con Splinder, ma pian piano finirò il trasloco. Grazie a chi mi seguirà, degli oltre centomila contatti avuti fino … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , | 4 commenti

La PATRIA che cos’è?

Ricordo che nel libro Cuore c'è una bella pagina che intende spiegare a un ragazzino che cos'è la Patria e perché va amat e onorata. il Cuore era stato messo troppo frettolosamente in soffitta , come anticaglia , ora credo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 4 commenti

Dedicato al tribuno della padania

Invito Umberto Bossi a leggere la storia del risorgimento italiano perché ci trovi motivo di cambiare la sua opinione sulla gente del Sud Italia.Nei libri di scuola ci sono molte realtà taciute, altre falsate e se si può costringere i … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

LIBRI come renderli ODIOSI agli studenti

Gli studenti, arrivati alla conclusione di un ciclo di scuola media, vendono i libri , di corsa, per realizzare un po' di soldi ma più gusto ci troverebbero a sbatterli nel cassonetto dei rifiuti. PERCHE'? Li ODIANO sono stati , … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento